Bucci (Idv) «Rispettare il Piano di rientro cominciando con il risanamento dell’Asp»

«A seguito dei dati allarmanti sulla gestione dell’Asp, Agenzia Laziosanità, ritengo sia necessario partire proprio dal risanamento di questa grave situazione per ottemperare al meglio alle necessità presentate nel Piano di rientro per la Sanità». È quanto afferma, in una nota, Claudio Bucci, consigliere dell’Italia dei valori alla Regione Lazio. «Ho già presentato un’interrogazione al Presidente della Regione, ancora senza risposta - prosegue Bucci - in relazione alle irregolarità di gestione riguardanti il sovradimensionato apparato organizzativo dell’Agenzia che ha portato a costi esorbitanti. Invito dunque nuovamente il Presidente Marrazzo - conclude Bucci - a ricondurre l’Agenzia al rispetto dei principi generali di gestione della pubblica amministrazione e del “patto di stabilità”. Inoltre mi auguro che la stessa Asp si assuma in prima persona le responsabilità di quanto emerge dagli sconcertanti dati di spesa e si impegni a un ritorno a un regime gestionale conforme alle normative regionali, con una decisa normalizzazione della spesa».