Buccinasco Un asilo nido nella villa sequestrata al boss della ’ndrangheta

Da fuori sembra una normalissima villa di due piani, facciate in mattoni e persiane bianche, ma al suo interno nasconde un asilo. E chi l’avrebbe mai detto? Un asilo nell’immobile che qualche anno fa apparteneva alla ’ndrangheta. Nelle ex stanze della malavita ora ci sono i 60 bambini del nido «Raffaella Vallieri». La struttura, che si trova a Buccinasco, hinterland di Milano, è stata inaugurata dal presidente della regione Lombardia Roberto Formigoni, insieme al sindaco, Loris Cereda, e al presidente dell’associazione «Dimora» (ente che gestisce l’asilo), Stefano Redaelli. (...)