Buche sull’Aurelia, pericolo per la Milano-Sanremo

Il tratto più infestato quello tra Celle Ligure e Savona. Richiesta di interventi in consiglio regionale

Certamente ne sanno qualcosa quegli intrepidi che, al sabato e alla domenica, inforcano l’amata bicicletta e sfidano le insidie più terribili del traffico automobilistico dell’Aurelia, pur di godersi dalle due ruote il panorama della nostra costa. Sono le buche, pericolosa costante dell’asfalto della statale che rasenta il mare di ponente tra Genova e Savona. Statale che sabato prossimo si vedrà percorsa da una delle classiche del ciclismo nazionale: la Milano-Sanremo.
E delle buche che tormentano l’Aurelia si è accorta, in questi giorni, Patrizia Muratore, capogruppo di «Italia dei Valori» in consiglio regionale, che lancia l’allarme Milano-Sanremo. In un comunicato la Muratore richiama proprio l’attenzione «sulle pessime condizioni del tratto di Aurelia tra Celle Ligure e Savona, in particolare nella località Celle Piani e nell’attraversamento di Albissola».
«Tale situazione - continua il presidente del gruppo del partito di Antonio Di Pietro - oltre a nuocere all’immagine del territorio, è causa di frequenti incidenti e inoltre rende difficoltoso, anche durante il corso dell’anno, lo svolgimento di attività ciclistiche amatoriali, molto praticate in tutta la Liguria e nella stessa Genova, dove sono presenti numerose società ciclistiche».
Insomma, la Muratore spera che una corsa titolata come la Milano-Sanremo possa riuscire dove le gare in famiglia o poco più fino ad oggi non hanno ottenuto risultati. La Muratore infatti conclude con l’invito «a tutte le autorità competenti a promuovere la definitiva sistemazione dei tratti dissestati».
Non si può che sottoscrivere una simile richiesta di intervento. Un asfalto sicuro giova a tutti, ciclisti e non. Forse, ormai, ne starà bene la Milano-Sanremo del 2008.