Alla Buchmesse Mondadori strappa Borges agli argentini

Mentre la Buchmesse si avvia a conclusione si può iniziare a fare un bilancio di chi ha fatto affaroni e chi no. Random House-Mondadori si aggiudica le opere complete di Jorge Luis Borges strappandole alla casa editrice argentina Emecé. Comprensibile la rabbia del direttore editoriale Alberto Diaz: «Abbiamo negoziato per vari mesi con la vedova dello scrittore. Ma, ieri sera, lei mi ha confermato che ha firmato il contratto con Mondadori... I motivi del cambiamento sono puramente economici... 2 milioni di euro». Newton Compton ha investito, invece, su Boardwalk empire: il romanzo da cui è tratta la nuova serie prodotta da Martin Scorsese: l’edizione italiana del romanzo di Nelson Johnson sarà in libreria a gennaio 2011, in concomitanza con la messa in onda tv. Tra le acquisizioni Rizzoli a Francoforte spicca il diario collettivo dei compagni di classe di Anna Frank: Klasgenoten van Anne Frank. Più azzardate le scelte della casa editrice australiana Millennium House. Ha realizzato l’Atlante più grande del mondo: Earth - Platinum Edition misura 1,8x1,4 m. Il prezzo? 100mila dollari, costi di spedizione inclusi. Ci sarà la coda per averlo?