«Il buco nell’ozono distruggerà la Terra»

La discussione riguardante il buco dell'ozono rimane tutt'oggi aperta: dopo studi più approfonditi sulla meteorologia delle zone polari, alcuni scienziati sostengono che il buco dell’ozono possa essere un fenomeno del tutto naturale che è legato a particolari condizioni meteorologiche delle zone polari. Si è scoperto che la circolazione dell’atmosfera in Antartide è simile a quella di un grande vortice: durante molti mesi dell’anno, esiste una massa d’aria, che è isolata dal resto dell’atmosfera e che circola intorno al Polo Sud.