Da Buenos Aires con passione

Danza da sala dal movimento lento, nasce a Buenos Aires alla fine dell’800 e, come la maggior parte dei balli, miscela musiche e stili diversi, arrivando nel periodo compreso tra il 1890 e il 1920 alla forma più classica e famosa. Dall’Argentina, dove è riconosciuta anche come tipo di musica, si diffonde in Europa intorno al 1910. Appassionante, ricca di passi e figure, al suo arrivo nel Vecchio continente il tango scatena vivaci opposizioni da parte delle autorità religiose. Tra le molteplici versioni codificate dagli europei possiamo citare le sue figure più famose, come ochos, parada, sacada, mordida; e le tipologie più praticate: nuevo tango, tango salon, milonga, vals. Nelle sale dette milongas si balla lo stile milonguero, dai movimenti contenuti e adatti agli spazi ristretti riservati a ogni coppia. Nei locali più signorili invece si balla il tango salon.