BUFFON E LAHM

«Noi siamo per il rispetto di ogni diversità, contro ogni discriminazione razziale, religiosa o sessuale». È l’appello lanciato dai capitani di Italia e Germania, Buffon e Lahm, prima della semifinale di Euro 2012. Qualche fischio dei tifosi tedeschiall’inno di Mameli, mentre all’inno tedesco pochi fischi di disapprovazione dal pubblico polacco. La Spagna intanto è stata multata di 20mila euro dalla Uefa per i «buu» indirizzati a Balotelli nella partita di Danzica, il 10 giugno scorso.
Commenti
Ritratto di ennio.santoro

ennio.santoro

Ven, 29/06/2012 - 15:46

peccato che Buffon non abbia aggiunto che è a favore dell'associazione tabaccai e scommettitori......gli manca solo una e al cognome