Bullismo, Gigi D'Alessio testimonial della campagna contro la violenza

La musica come antidoto al bullismo, gli studenti come protagonisti di un momento di aggregazione per capire che la violenza non è il modo giusto per agire. Testimonial della campagna «Parole e Musica» D'Alessio che oggi si è esibito in concerto al teatro Tenda Roma

La musica come antidoto al bullismo, gli studenti come protagonisti di un momento di aggregazione per capire che la violenza non è il modo giusto per agire. Testimonial della campagna «Parole e Musica» è stato Gigi D'Alessio che, questa mattina, si è esibito in concerto all'interno del teatro Tenda Roma, la struttura mobile che fa tappa nei municipi periferici della città. Oggi era in XIX municipio dove, il presidente Alfredo Milioni ha accolto 600 studenti delle scuole medie e superiori di Roma che hanno assistito al concerto insieme con alcuni bambini rom che guardavano incuriositi davanti alla struttura; anche a loro è stato permesso, in via eccezionale, l'ingresso. Al termine dell'esibizione, il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha parlato ai ragazzi dicendo che «noi ci mettiamo la musica e la cultura, voi metteteci il cuore». Poi ha invitato gli studenti «a sentirsi orgogliosi di essere romani», strappando un applauso.
Ringraziando Gigi D'Alessio Alemanno lo ha preso come esempio «di un ragazzo che si è fatto da solo mettendo insieme il cuore e il cervello». L'assessore comunale alle Politiche Scolastiche Laura Marsilio ha ricordato i «15mila ragazzi che hanno aderito al progetto, 200 insegnanti, segno che bisogna unirsi per contrastare il bullismo».