Bund e Btp in leggera ripresa

L’ondata di nuove emissioni statali in Europa ha tenuto ieri depresso il mercato secondario ma, sul finale, si sono corrette le punte minime toccate ieri. Il Bund è risalito di 16 punti, a 117,88, mentre tra i Btp deboli le emissioni trentennali. Sul piano europeo, la Francia colloca oggi titoli del Tesoro a tasso fisso per 5,5 miliardi e indicizzati per 2,5 miliardi in complesso (con scadenza nel 2017 e 2020). La Turchia ha ottenuto dalla Bei un prestito di 400mila euro per il finanziamento della nuova ferrovia di Istanbul.