Bund e Btp in ribasso

L’aumento dei tassi Usa e la nuova impennata del dollaro contro euro, hanno reso più fragili le resistenze nei corsi dei titoli di Stato europei, tutti in lieve calo per le scadenze «vicine». Sul finale il Bund quota 123,32, in calo di 18 punti, mentre tra i Btp cedono le scadenze «centrali», con le serie a 5 e 10 anni che arretrano di 15 punti. Abn Amro non molla il mercato italiano ed è di ieri l’annuncio del collocamento di un bond legato all’inflazione, della durata di 5 anni; con cedola al 3% il primo anno; dal secondo al quarto anno un altro minimo 1%, ma legato al tasso di inflazione.