Bund e Btp sempre più deboli

Le ipotesi avanzate sul futuro dei tassi in Europa han fatto crescere il nervosismo sui mercati dei titoli di Stato. Con la conseguenza di un ulteriore indebolimento nei prezzi di Bund e Btp. Il titolo tedesco ha ceduto altri 28 punti, a quota 119,54, mentre tra i nostri «poliennali» le perdite sono diffuse, e nessun scambio è avvenuto per le serie trentennali. In Italia si attendono notizie del Tesoro sulle emissioni di metà mese, il Portogallo ha annunciato l’emissione di un bond, con scadenza nell’aprile 2011.