Bund in forte recupero

La scadenza del future Bund di settembre ha vivacizzato il mercato europeo dei titoli di Stato, in contrapposizione con l’andamento incerto del dollaro sui mercati dei cambi. Il titolo, scadenza dicembre, ha recuperato 32 tick per chiudere a 124,40. Più incerto il trend dei Btp, che tuttavia realizzano modesti recuperi, con sempre maggior attenzione per le scadenze «lunghe». A sua volta lo spread Btp/Bund è risalito da 20 a 21 punti base. La banca olandese Abn/Amro è entrata a far parte degli specialisti in titoli di Stato italiani.