Bund in leggera crescita

L’attesa per la riunione di domani della Bce ha bloccato il flusso di ordini sui mercati europei dei titoli di Stato. Alla ridotta attività ha fatto riscontro una immobilità delle quotazioni, se si eccettua quella del Bund, risalita di 13 punti, a quota 115,30. Poco mossi i Btp, con la serie trentennale che non ha raccolto ordini di acquisto. Tra le novità nelle emissioni statali, la Francia collocherà un nuovo Btf della durata da 2 a 6 settimane. Popolare Etruria e Lazio collocherà un bond da 100 milioni, a 10 anni.