Bund oltre quota 122

Sul mercato europeo dei titoli di Stato è proseguita anche ieri l’altalena dello spread tra Bund e Btp che ha oscillato tra 19 e 21 punti base per chiudere poco sotto il livello massimo: un livello ritoccato per la prima volta dal novembre 2002. Quanto alle quotazioni il Bund ha superato quota 122 per chiudere a 122,08 (più 30 punti); in risalita i Btp, specie per le serie «lunghe». Unicredit ha offerto un bond da 500 milioni, decennale, al prezzo di 99,857. Wind ha allo studio un bond da 1,7 miliardi a 7-10 anni. Ficht ha abbassato il rating sulle cartolarizzazioni siciliane, a «bbb+».

Annunci

Altri articoli