BUON COMPLEANNO ARCHIVOLTO

Ad esempio, il Modena. Come antidoto per quello che ci capita ormai ogni giorno: il racconto di violenze a Sampierdarena, di risse e botte in via Buranello, dello stato d’assedio di una delegazione costretta a vivere e convivere con la violenza, ormai quasi mitridatizzata di fronte a un bollettino quotidiano per il quale quando un ottantacinquenne viene bloccato dai ladri usciti con l’indulto e rapinato, quasi si festeggia «perchè non è finito all’ospedale». Certo, arriveranno più agenti. Certo, le autorità si indignano. Certo, il (la) sindaco promette che userà il pugno duro e, del resto, l’avevo già sentita prometterlo in campagna elettorale proprio sul palco del Modena, quando Marta assicurava che la sua ricetta sarebbe stata efficace per ripristinare la legalità in tutto il Centro-Ovest, (...)