«Un buon lavoro» Londra incorona Mr Maroni e Mr Zaia

Vista dalle sponde del Tamigi la Lega è sulla cresta dell’onda. Il settimanale economico londinese The Economist dedica nel numero oggi in edicola un approfondimento al Carroccio, e sintetizza con impeccabile humour britannico il momento d’oro del Carroccio: «Sarebbe ironico se il prossimo anno, in cui cadrà in centocinquantenario dell’unità d’Italia, diventasse l’annus mirabilis della Lega». Ipotesi non peregrina, a dispetto delle Cassandre italiche. L’articolo cita infatti la previsione di Giuseppe Berta, autore di un libro sul nord Italia, che dichiara come la Lega, ora al suo picco, sia «prossima a cadere». Ma il settimanale britannico non sembra sposare in pieno questa analisi, ricordando come «Mr Roberto Maroni» sia uno dei ministri più apprezzati e come «Mr Luca Zaia» sia considerato un governatore del Veneto molto efficace.