Buone notizie dalla Samp affaticata

Vediamo il bicchiere mezzo pieno, Bonazzoli e Fornaroli ancora in gol. Chiaro, l'amichevole con il Bolzano (serie D, 4-1 il risultato finale per i blucerchiati dopo il vantaggio di uno a zero alla fine del primo tempo) è stato soltanto un test per sciogliere i muscoli e liberare i pensieri, ma in attesa del rientro di Antonio Cassano (a bordo campo insieme a Beppe Marotta che ammette di cercare il difensore argentino Bottinelli), segnare fa sempre bene. Cambiamo inquadratura, e se il bicchiere diventa mezzo vuoto c'è da registrare una Samp sbiadita, e appesantita dai carichi di lavoro, nei primi quarantacinque minuti. Nulla di allarmante, del resto le regole del gioco sono queste a inizio agosto. Dopo l'intervallo, i blucerchiati sono cresciuti, diventando più vivaci rispetto alla prima frazione, e hanno arricchito un bottino che rischiava di essere troppo povero. Riassumendo: gloria per Bonazzoli e Padalino ma c'è stato spazio anche per tanti baby. Come Mustacchio, che ha messo la sua firma. Ma tiene banco anche il mercato. E bisogna annotare una dichiarazione del procuratore di Suazo ad un sito internet che si occupa della Roma. La sostanza è questa: per il momento rimane all'Inter, dopo chissà. «Suazo non è in odore di trasferimento. Almeno per ora». Come dire, riparliamone più avanti.