Buono da mangiare: le religioni a tavola

Si chiama «Buono da mangiare» l’antologia ragionata sulle regole e sulle tradizioni alimentari nelle religioni che sarà distribuita nelle scuole a cura del Comune di Roma. Il volume, frutto di un lavoro condotto all’Itc Lucio Lombardo Radice di Roma con il coordinamento di Alfonso D’Ippolito e con l’ausilio del Tavolo interreligioso del Comune di Roma, mette a confronto le abitudini e le prescrizioni alimentari nelle religioni ebraica, islamica e buddista e propone alla fine un breve ricettario per un’ideale cena composta da quattro pietanze, una per ogni religione (le tre citate oltre, naturalmente, a quella cattolica).