Buono scuola, ok agli aiuti per elementari e medie

La giunta milanese ha approvato la delibera sui buoni libro per l’anno scolastico 2012/2013. Le famiglie, soprattutto a quelle in difficoltà, potranno ricevere un aiuto per l’acquisto dei libri di testo. I destinatari sono tutti i bambini iscritti alle scuole elementari e gli alunni milanesi delle medie. A usufruire del buono libro saranno anche gli alunni delle scuole medie non residenti in città, ma che si trovano in particolari situazioni famigliari e sociali (ad esempio, i bambini adottati, in affido o collocati in comunità oppure in affidamento giudiziale, a seguito di separazione legale, al coniuge residente a Milano). Per quanto riguarda le elementari, il contributo andrà a coprire per intero la spesa necessaria. Per le scuole medie i buoni libro vengono erogati in base a quote prefissate. Per la fascia Isee inferiore ai 5mila euro, per esempio, il contributo arriva fino a 150 euro per gli studenti del primo anno e a 80 euro per quelli del secondo e terzo anno. Il buono libro sarà garantito a tutte le famiglie con valore Isee fino a 15.458 euro.
Commenti

Mago Zurlì

Sab, 23/06/2012 - 11:02

La Moratti dava 200 euro a tutti gli alunni della prima media e a scalare in seconda e terza. Pisapirla ci toglie anche questo beneficio, tanto per dare una mano in un momento di difficoltà.