Burlando e il Pd: a sinistra aperta la caccia

nostro inviato a Budapest
«Non c'è niente da commentare, è stata solo una sciocchezza». Il presidente della Regione Claudio Burlando, da Budapest, minimizza la spaccatura nella sua maggioranza di martedì per la legge sulla caccia. C'è chi l'aveva letta come uno sgambetto allo stesso presidente che però preferisce glissare spiegando che «dall'estero non parlo mai di fatti politici legati al territorio». Ma intanto è indubbio che la maggioranza bipartisan - schierata a favore della richiesta allo Stato di modificare la legge nazionale per ridurre il termine di divieto di caccia sulle aree percorse dal fuoco da 10 a 3 anni dall’evento - provoca un altro forte (...)