Burlando firma la nomina di Merlo a Palazzo San Giorgio Ultimi passaggi burocratici prima della conferma ufficiale del rinnovo dell’incarico alla presidenza

Ultimi passaggi burocratici prima della conferma ufficiale e formale del rinnovo dell’insediamento di Luigi Merlo alla presidenza dell’Autorità portuale genovese: il governatore della Liguria, Claudio Burlando - come riferisce una nota della Regione -, ha espresso al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, che l’aveva chiesta venerdì sera, l’intesa sul nome di Merlo per la nomina al vertice di palazzo San Giorgio. Si avvia, dunque, verso la conclusione l’iter per la conferma alla guida dell’Authority del presidente uscente, il cui mandato era in scadenza. La procedura per la nomina, partita con la presentazione delle tre candidature degli enti locali - oltre a Merlo, Walter Bertini, designato dalla Camera di commercio, e Renato Midoro, indicato dal sindaco Marta Vincenzi, che però erano considerati solo «prestigiosi candidati di bandiera» -, proseguirà ora con la trasmissione della pratica alle Commissioni Trasporti di Camera e Senato. Il parere di queste ultime, però, non è vincolante.