Burlando legge «Il Giornale» e cambia idea

Ore 9, caffè e giornali. Claudio Burlando ha appena raggiunto l’ufficio di piazza De Ferrari e prima di cominciare il lavoro quotidiano sfoglia la rassegna stampa. Aprendo «Il Giornale» non può non fermarsi a leggere l’articolo sul mancato patrocinio della Regione Liguria alla manifestazione nazionale «Urla nel silenzio», dedicata alle vittime degli anni di piombo. Una decisione sorprendente visto che anche Provincia e Comune di Genova avevano aderito con il loro patrocinio al ricordo della prima vittima di quello spaccato storico, Ugo Venturini, militante missino ucciso a Genova a sassate nel 1970.
Burlando deve aver fatto un salto sulla sedia una volta letto l’articolo, mentre, in (...)