Burlando sempre più impopolare

Certo, a Prodi sono bastati pochi mesi per far rimpiangere agli italiani di averlo votato. Ma anche Claudio Burlando, a un anno e mezzo dal suo insediamento in Regione, non ha certo fatto gioire i suoi fan. Chi non lo voleva come governatore non ha certro cambiato idea su di lui, ma anche tutti gli uomin8i del presidente sono assai meno di quelli che votarono compatti nell’aprile 2005. La popolarità dell’ex ministro dei Trasporti è in caduta libera, è scesa del 3,1 per cento e lo relega terzultimo posto nella classifica dei governatori più amati d’Italia. Lo rivela uno studio pubblicato ieri da un quotidiano «insospettabile» come il «Sole 24 Ore». L’analisi del centrodestra è spietata: «Se si votasse oggi, vinceremmo le elezioni - esulta Luigi Morgillo, capogruppo di Forza Italia in Regione -. È il risultato dell’incapacità di governare della sinistra». Gli fa eco Gianni Plinio, capogruppo di An: «I liguri hanno compreso il suo malgoverno - conclude -. E oggi la sua personale debalce non sarebbe neppure compensata dai partiti della sua coalizione».