Il Burlesque "plus Royal" sbarca a Milano

Benvenuta Hollywood Babylonia: sabato 22 gennaio, il Grand Opening Party del primo locale in Italia interamente dedicato al Burlesque

Credits:
Dolly Lamour fotografata da Anna Lucylle
Lady Flo fotografata da Lorenzo Priori

Milano da vedere, da visitare e da vivere all’insegna della sua cultura più contemporanea, anche se ispirata alla cultura retrò. Di cosa stiamo parlando? Di un nuovo appuntamento per i fine settimana nella metropoli più divertente di Italia: sabato 22 gennaio inaugura la nuova stagione il Royal Burlesque presso il Salon Parisien di via Ascanio Sforza 81 (zona Navigli), con lo special entertainment dell’agenzia Voodoo De Luxe, la prima in Italia ad occuparsi di burlesque. Dandy anni’20, pin up anni ’50, eterne femme fatales all’ascolto, donne che state pensando a come stupire il vostro partner in vista di San Valentino … state pronti!

Non sappiamo se ai redattori del New York Times sia scappata questa eccitante novità dalla metropoli meneghina, fatto sta che – se ancora ce ne fosse ancora bisogno – vi segnaliamo un motivo in più per non perdere un fine settimana a Milano.

Una notte davvero unica. Da sabato 22 gennaio e per i sabato sera a seguire (a partire dalle 22.30 e fino ale 5 del mattino) si respira aria retrò nella movida milanese grazie al Salon Parisien e al nuovissimo Royal Burlesque, la selezionata proposta di divertimento all’interno di uno dei migliori locali al mondo in grado di proporre uno spettacolo di burlesque show e cabaret.

Chi non ha mai sentito parlare del Crazy Horse di Parigi, dell’Hurly Burly di Londra e del Rififi Cinema Classics di New York, giusto per citarne alcuni? Bene, dal prossimo fine settima l’elegante mondo della seduzione vintage in stile hollywoodiano non è più così distante ma sbarca sotto il cielo della Madonnina con eleganti show di moda, ballo, musica e divertimento.

Dopo anni di censura e sbagliate considerazioni che volevano il burlesque come “uno dei tanti spogliarelli tout court”, questo connubio di seduzione e gioco arriva in città con la sua carica irriverente e mai volgare. Ormai, lo sappiamo bene: il burlesque è stato sdoganato dagli spettacolari eventi firmati Dita Von Teese (che l’anno scorso si è esibita persino sul palco del morigeratissimo Festival di Sanremo) e a rilanciare il “mood burlesque” ci hanno pensato anche le maggiori griffes della moda internazionale, che per la prossima primavera-estate femminile hanno pensato di riproporre look anni ’20 e ’30 in stile Pin Up Sailor (peraltro, è proprio questo il Trend of the Day di stamattina lanciato da Vogue Italia insieme ad alcuni soluzioni di outfit da “pin up” firmate niente meno che Alberta Ferretti, Moschino e Chistian Dior).

Al Royal Burlesque, poi, ci aspettano non solo bellezze mozzafiato ma anche “show di alto livello ed eccezionali band di swing, jazz o rhythm & blues. Gli eleganti spazi accuratamente studiati per ricreare l’atmosfera dei club in stile anni ’20 e ’30 ne fanno anche un luogo di ritrovo per un pubblico di cultori, che per l’occasione si trasformano in impeccabili dandy o intriganti femmes fatales. Eleganza, culto del bello, musica ricercata e Burlesque show, queste sono le premesse delle notti di Royal Burlesque, dove sabato 22 gennaio 2011 saranno protagoniste sorprendenti performers internazionali” raccontano gli organizzatori di questa serata, fornendo anche qualche piccola anticipazione del Gran Opening Party di sabato sera. Quali?

Innanzitutto le special performer che saranno protagoniste dell’evento: Lady Flo, Lady Lou, (dalla Germania), l’italianissima Glow Swanson e Bambury Cross, la sensuale e ammaliante star del burlesque britannico. A rendere ancora più coinvolgente lo show l’unica regola della serata: entrare nel mood retrò con un dress code a tema (Diva – Hollywood – Rita Hayworth – Film Noir – Doppio Petto - Piume di struzzo – Ventagli – Borsalino – Cigaro – Marylin) e scatenarsi sulle note delle selezioni musicali di mambo, charleston e lindy hop.

Pronti a far sventolare cappelli e piume di struzzo? Il grande appuntamento è alle porte e già sono aperte le prenotazioni. Per tutti quelli che volessero avere qualche informazioni in più sul mondo del burlesque, vi segnaliamo l’intervista a Janet Fischietto, una delle colonne portanti dell’Agenzia Voodoo De Luxe e già protagonista di una serie di importanti reportage fotografici nonché video musicali di successo, come il tormentone dell’anno scorso “Come l’Inferno” di Nina Zilli.

E poi? E poi sabato 29 gennaio 2011, la seconda serata del Royal Burlesque al Salon Parisien avrà per protagoniste Julietta La Doll (già prima donna di lussuosi show al casinò di Parigi), Keda Breeze (performer che ha incantato il pubblico di tutto il mondo oltre ad aver condiviso più volte il palco proprio con Dita Von Teese), la giovane promessa del burlesque made in Italy Cherilyn Chic Shake, e il grande carisma di Miss Koko, volto noto di Fox Retrò (sarà lei ad intrattenere i presenti in modo veramente sensazionale).

Non ci resta che dire: cari amici del New York Times, tornate davvero nella parte più contemporanea di questa Milano 2011. Gli indirizzi da non perdere, questa volta, ve li diamo noi! 

Royal Burlesque Revue
Grand Opening Party
Sabato 22 Gennaio
Ore 22.30 presso Salon Parisien via Ascanio Sforza, 81, Milano
Ingresso €20 con consumazione.
Prenotazioni e tavoli: 380 7472715 – prenotazione@Voodoo De Luxedeluxe.com www.Voodoo De Luxedeluxe.com

Milanoincontemporanea