Bus più cari, ma gratis per nomadi e immigrati

Monica Bottino

Mentre sui pendolari genovesi che utilizzano il bus sta per abbattersi il caro-biglietto, esiste una categoria di viaggiatori previlegiati che continua a ritirare titoli di viaggio con validità annuale ai soli costi dei diritti di cancelleria: dieci euro.
Si tratta dei circa duemila «assistiti economicamente» dal Comune di Genova. Persone che, presentando una serie di certificati rilasciati dagli Uffici dei Servizi Sociali che ne attestano la totale indigenza, vanno allo sportello dell’azienda dei trasporti e ritirano gratis un abbonamento che consente loro di viaggiare su qualsiasi mezzo Amt per tutto l’anno. Il dubbio è legittimo: chi sono queste persone? Un’interpellanza di Beppe Costa, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, punta il dito contro nomadi e extracomunitari, visto che si tratta di categorie di cittadini alle quali il Comune ha dato già (...)
SEGUE A PAGINA 43