Bus, tram, metrò Oggi sciopero e disagi in città

Dopo la parentesi estiva, tornano gli scioperi e con essi i disagi per le migliaia di pendolari che ogni giorno utilizzano il trasporto pubblico per raggiungere il luogo di lavoro in città. Il Coordinamento nazionale sindacati di base, di cui l'organizzazione sindacale dei Cobas è parte integrante, ha infatti indetto per oggi uno sciopero nazionale di ventiquattro ore, nell'ambito della vertenza per il rinnovo sui compensi per il 2006/07 del contratto collettivo nazionale. Per queste ragioni il servizio di trasporto pubblico gestito da Atm si svolgerà con tali modalità: il servizio sarà regolare dall'inizio del servizio fino alle ore 8.45, e dalle 15 alle 18. Il personale Atm (addetti alla guida dei treni delle linee metropolitane, dei mezzi di superficie e del servizio di collegamento tra l'ospedale San Raffaele e la stazione Cascina Gobba della linea M2) che aderisce all'agitazione potrà astenersi dal lavoro dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 fino al termine del servizio. Il restante personale Atm (addetti ai parcheggi, ausiliari della sosta, addetti al Radiobus, operai e impiegati) potrà astenersi nel proprio turno di lavoro assegnato. A causa della discrezionalità di ogni singolo dipendente di aderire allo sciopero, non è prevedibile sull'intera rete Atm l'entità della riduzione del servizio e di conseguenza le difficoltà per i cittadini. I quali, per ottenere ulteriori informazioni, potranno telefonare al numero verde 800.808.181 dalle ore 7.30 alle 19.30; oppure collegarsi al sito internet www.atm-mi.it.