Bush: sono felice ma sull’ambiente non cambio politica

Washington. La Casa Bianca è «felice» dell’assegnazione del premio Nobel per la Pace ad Al Gore e all’Ipcc (il Comitato intergovernativo per i mutamenti climatici dell’Onu), ma questo non cambierà la politica ambientale dell’amministrazione Bush. «Ovviamente siamo felici che Gore e l’Ipcc abbiano ricevuto questo riconoscimento», ha detto il portavoce Tony Fratto. Ma quando i giornalisti gli hanno chiesto se questo influirà sulle scelte del presidente, Fratto lo ha escluso con un secco «no». Il democratico Gore non ha mai nascosto le critiche alla politica ambientale di Bush, che si è sempre rifiutato di imporre limiti alle emissioni dei gas serra e ritirò gli Usa dal protocollo di Kyoto perché questo avrebbe danneggiato l’economia Usa. Lo scorso mese Bush fece una prima timida apertura, annunciando la convocazione di un summit internazionale sul clima tra i Paesi più industrializzati.