Busta con polvere da sparoalla sede romana di Equitalia

Equitalia ancora nel centro del mirino. Dopo il pacco bomba del 9 dicembre e il secondo plico sospetto consegnato alcuni giorni orsono, scoperta una busta contenente polvere da sparo. Non ci sono feriti

La sede di Equitalia di Roma è di nuovo al centro nel mirino. Dopo gli eventi dei giorni scorsi, che avevano visto recapitare all'agenzia per la riscossione delle entrate un pacco bomba, responsabile del ferimento del dg Marco Cuccagna e un secondo plico contenente polvere esplosiva, che fortunatamente non aveva causato nessun ferito, una nuova busta contente polvere bianca è stata scoperta dagli addetti dell'ufficio di smistamento della posta.

La busta è stata aperta dagli addetti, che al suo interno hanno trovato una polvere bianca sospetta. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco del Nbcr, la sezione che si occupa dei pericoli nucleari, batteriologici, chimici e radiologici, che hanno dato il via a una serie di analisi per determinare cosa fosse il contenuto del plico, che si è rivelato essere polvere da sparo. La sostanza è stata poi prelevata per una serie di ulteriori test, che saranno effettuati all'istituto Spallanzani.