Buste paga differenziate da Milano a Ragusa

Il nuovo modello contrattuale rappresenta un cambiamento di grande portata: l’enfasi posto sul secondo livello, aziendale o territoriale, pone più al centro della contrattazione i risultati raggiunti dall’azienda, la produttività dei lavoratori, e anche l’area geografica dove è localizzata l’impresa. Gli aumenti uguali per tutti, finora in vigore, non tengono conto della salute aziendale, né del costo della vita diverso fra le differenti zone del Paese. Cento euro in più a Milano hanno meno valore degli stessi cento euro a Foggia o Ragusa. Gli aumenti di secondo livello potrebbero anche invogliare i lavoratori a spostarsi sul territorio nazionale per ottenere salari più elevati; o all’opposto, le imprese potrebbero essere invogliate dai salari più bassi a localizzare impianti nelle aree meno progredite.