Un busto per ricordare Aniasi

Un busto per ricordare Aldo Aniasi. Sarà collocato a Palazzo Marino, a fianco di tutti gli altri sindaci della città. Lo ha annunciato ieri mattina il sindaco Gabriele Albertini durante il primo incontro con il nuovo prefetto Gian Valerio Lombardi da pochi giorni arrivato in città. «Polemiche? Non credo che ce ne potranno essere - assicura Albertini -. È una tradizione consolidata che gli ex primi cittadini, una volta passati a miglior vita, siano ricordati. E anche Aniasi avrà il suo busto. È stato un sindaco che ha lasciato una traccia positiva, sarà ricordato come tutti gli altri». Un artista, spiega Albertini, è già al lavoro e sta ultimando la scultura che sarà collocata nel chiostro al primo piano di Palazzo Marino. In quella galleria dei busti nella quale, con un po’ di scaramanzia, Albertini si è detto onorato di poter esser ricordato «il più tardi possibile». La cerimonia di inaugurazione della scultura dedicata ad Aniasi si terrà nella prossima primavera. Ma ad Aniasi, sindaco fra gli anni ’60 e ’70 e scomparso la scorsa estate, Milano già nei prossimi giorni tributerà i primi onori. A lui, infatti, il consiglio comunale ha deciso di assegnare l’Ambrogino d’oro, l’onorificenza riservata ai milanesi illustri.