Buttafuoco vince il premio «Forte Village 2006»

«Un romanzo sulla guerra, lontano dai luoghi comuni, che dà voce a uno straordinario personaggio femminile di “impavida perdente”». È la motivazione con la quale la giuria presieduta da Clemente Mimun ha assegnato il premio letterario Forte Village 2006 al libro Le uova del drago di Pietrangelo Buttafuoco, edito da Mondadori. L'opera prima di Buttafuoco (5mila euro di premio) si è imposta su Pranzo di Famiglia di Alessandra Farkas (Sperling&Kupfer) e Il sorriso del vento di Piero Gaffuri (Marsilio). La giuria (composta da Maria Luisa Agnese, Maurizio Beretta, Riccardo Bocca, Piero Calabrese, Stella Pende, Antonio Pinna Berchet, Lina Sotis e Carlo Toto) ha assegnato il premio Forte Village-Montblanc scrittore emergente dell'anno a Delfina Rattazzi, autrice di Say Goodbye (Cairo editore), un libro sulla New York degli anni '70. La premiazione è avvenuta al termine di una serata di gala condotta da Chiara Gamberale e con una novità: a ogni libro è stato abbinato un «corto», realizzato da giovani autori di audiovisivi