«Butterfly»: arriva il sequel dell’opera

Debutta «Junior Butterfly», ovvero il sequel del celebre melodramma di Giacomo Puccini ambientato in Giappone. L’opera - in scena il 3 e il 9 agosto a Torre del Lago (Lucca), in occasione del Festival Puccini - è stata creata da due artisti nipponici di primo piano, il compositore Shigeaki Saegusa e lo scrittore-regista Masahiko Shimada. Racconta la straziante storia d’amore fra il giovane americano Jb e la giapponese Naomi, soggetto tratto da un romanzo dello stesso Shimada, scrittore molto affermato nel suo Paese. Tra i cantanti tutti nipponici che saranno sul palco per la prima di Torre del Lago emergono i due protagonisti, Shigehiro Sano e Shinobu Sato, molto amati dai melomani europei.