Buttiglione e lo zio colonnello

Tra quei personaggi dei filmetti anni ’70 sui militari, gli ufficiali alle grandi manovre, le infermiere procaci, insomma quel repertorio trash che tanto fa orrore al ministro della Difesa Ignazio La Russa, c’è anche lo zio di Rocco Buttiglione. Oddio, non proprio lui, ma quasi. Tutta colpa di Renzo Arbore, che per Alto gradimento inventò il personaggio del colonnello Buttiglione, poi ripreso dal cinema, senza sapere che un colonello Buttiglione c’era davvero. Suo nipote, l’ex ministro Udc, lo ha ammesso in un’intervista ripresa ieri dalla Stampa, raccontando che il povero zio telefonava continuamente alla Rai per far terminare lo sfottò, ma quelli niente: «Il colonnello Buttiglione? Sì, come no, e io allora sono Scarpantibus».