Via al buy-back Opa a metà giugno

Ti Media

Via libera da parte dell’assemblea degli azionisti di Telecom Italia Media al riacquisto di azioni ordinarie e di risparmio della società con un’offerta pubblica di acquisto volontaria proporzionale che dovrebbe prendere il via «nella prima metà di giugno» come ha detto l’ad Enrico Parazzini. Per le ordinarie (364.251.922 azioni) è stato offerto un prezzo di 0,40 euro e per le risparmio (6.107.273 azioni) 0,33 euro. Il controvalore massimo complessivo dell’offerta sarà quindi pari a 147,7 milioni. In sede straordinaria, i soci riuniti a Rozzano hanno inoltre deliberato la riduzione del capitale sociale mediante annullamento delle azioni proprie acquistate. Telecom Italia non aderirà all’offerta, in modo che l’intero controvalore sia destinato al mercato. In caso di pieno successo dell’Opa, e tenuto conto del successivo annullamento delle azioni riacquistate, Telecom Italia incrementerebbe la propria quota di controllo diretta (60,4%) e indiretta (2,1% attraverso Telecom Italia Finance) dall’attuale 62,5% circa al 69,4% circa.

Annunci

Altri articoli