Byron Moreno: «Vergognatevi»

Questo scandalo è una vergogna per il calcio italiano, tanto più alla vigilia di un mondiale. Parola di intenditore. Byron Moreno, l'arbitro che ai mondiali del 2002 contribuì con i suoi errori all'eliminazione della nazionale italiana, adesso si vendica: «È un gran peccato per l'immagine del calcio italiano - commenta - È chiaro che non si può condannare un Paese per l'atteggiamento disonesto di alcuni dirigenti. Molta gente tende a generalizzare quando succedono cose del genere, e pensa che sono tutti colpevoli, ma non è così. L'importante è che la giustizia vada fino alle ultime conseguenze, in modo che chi non c'entra ne esca pulito». Moreno, che oggi si limita ad arbitrare partitelle aziendali, andrà ai mondiali tedeschi come commentatore della tv ecuadoriana. Non si lascia sfuggire però l’ultimo affondo: «Io sono un arbitro e credo fondamentalmente nell'onestà degli arbitri. Fino a prova contraria, però...».