C’è anche un omaggio a Berio che spazia da Dante a Eliot

Tra le iniziative speciali della Filarmonica per la nuova stagione vanno evidenziati il Festival Berio e il progetto di ampliare l’attività didattica con una scuola di strumenti d’arco per i più piccoli. L’omaggio al compositore Luciano Berio (scomparso due anni fa) si terrà dal 17 al 21 ottobre e nasce dalla collaborazione con l’Accademia nazionale di Santa Cecilia, Settembre Musica e Musica per Roma. Il programma comprende musiche di Berio, prime assolute commissionate dal maestro stesso e autori a lui cari come Bartók e Brahms. La Filarmonica partecipa al Festival lunedì 17 ottobre (ore 19.30, replica martedì 18, sala prove dell’Auditorium), con lo spettacolo «A-Ronne» su poesie di Edoardo Sanguineti, musiche di Luciano Berio e burattini di Amy Luckenbach con il Teatro Mimo. Il testo di «A-Ronne» è costruito su citazioni che vanno dal Vangelo di Giovanni a Eliot, Dante, Barthes. Biglietti 5 euro. Informazioni: 06-3201752.\