C’è il Bayern Il Napoli e Mazzarri si nascondono

Napoli Mazzarri ancora latitante non si presenta neppure in conferenza stampa, Lavezzi deciso a ripetersi dopo un anno di digiuno, Mascara pronto a giocare contro la sua ex squadra senza farsi cogliere dall’emotività, Gokhan Inler che sente sempre più questa maglia addosso: «Qui c'è un gruppo eccezionale e voglio vivere emozioni forti. A Catania troveremo una squadra che sta molto bene anche moralmente perché viene da un ottimo risultato con la Lazio. Ma anche noi vogliamo dar seguito alla bella prova con l’Udinese. Dobbiamo concentrarci solo su questo match perché ci teniamo a mantenere le posizioni alte in campionato. Di fronte avremo spesso avversari più riposati di noi che giocheranno per due risultati. A Catania sarà una partita difficile aperta a tutte le possibilità. Dovremo affrontarla da grande squadra soprattutto sotto l’impatto mentale». I numeri del Napoli sono buoni con qualche battuta d'arresto a ridosso degli impegni di coppa, e fra tre giorni c’è la trasferta di Monaco contro il Bayern a tenere tutti sulla corda. Mazzarri si premunisce, Mascara potrebbe scendere in campo dal primo minuto per far riposare uno dei tre tenori. Per l’attaccante di Caltagirone sarebbe la prima volta da avversario al Massimino.