C’è una Casta che scia gratis

Anche i giornalisti godono di privilegi da casta, almeno sulle piste da sci del Friuli. La Promotur, che gestisce gli impianti, dà 10 skipass gratis a ogni collega con tessera da professionista o pubblicista. In teoria, come si legge sul sito dell’Ordine regionale, giornalisti e cineoperatori, avrebbero diritto allo skipass gratis «per esigenze di servizio». In realtà fanno una sciata e basta. Non solo: fino all’anno scorso arrivavano anche penne slovene e austriache. La sola Tarvisio rilasciava 600 skipass gratis a stagione. Con il 2012 il tetto di dieci è stato imposto per «ragioni etiche e comportamentali». Esclusi i veri servizi giornalistici, ovvero «le missioni organizzate direttamente da Promotur». Anche le forze dell’ordine, che però garantiscano la sicurezza delle piste, hanno skipass gratuiti o sconti del 50%. I conti in rosso di Promotur (3milioni di euro nel 2011) però sono ripianati dalla Regione, ovvero da chi paga regolarmente lo skipass.