C’è chi avvelena i pozzi a cui si abbevera

Caro Direttore, non è mia consuetudine lasciarmi andare ad applausi incondizionati o a critiche feroci ma leggendo il suo articolo dal titolo «Dagli all'untore» non posso esimermi dal dirle a gran voce «Bravo». Per anni chi milita o ha militato nell'area del centro-destra ha dovuto e deve (anche se ultimamente in forma minore) confrontarsi giornalmente con eletti e non che incarnano purtroppo lo stereotipo da Lei così ben descritto nel suo articolo. Eletti e non che fanno dell'arte del dire ma non dire, del sottintendere, dell'alludere e mai esplicitare, dei distinguo ad ogni costo solo per il gusto di apparire il loro credo politico.
Purtroppo, come Lei ha ben evidenziato nel suo articolo, costoro stanno avvelenando i pozzi da cui loro stessi traggono linfa per vivere o per meglio dire sopravvivere.
Ancora «Bravo». Distinti saluti
*Capogruppo Forza Italia - Chiavari