Ma c’è chi punta sulla gioia: Camilla è la donna più felice

L’«Independent»: «La moglie del principe Carlo è una donna pienanemte realizzata»

Erica Orsini

da Londra

Ma essere tra i più ricchi del mondo è veramente la cosa che conta di più? Senza nulla togliere all'autorevolezza delle storiche classifiche stilate dal Sunday Times, in Gran Bretagna c'è qualcuno che la pensa diversamente. Quelli dell'Independent per esempio che ieri hanno pubblicato il loro personalissimo antidoto alla lista dei ricconi del pianeta pubblicandone una sulle persone più felici della Terra. «Perché - hanno spiegato nell'articolo che introduceva la lista alternativa - il denaro è importante ma ciò che più bramiamo è proprio la felicità». Dopo aver trascorso tutta la vita a rincorrere la ricchezza per sentirci potenti e al sicuro, all'improvviso l'obiettivo si sposta e ci si accorge che il desiderio più grande è essere felici. «E il problema - sottolineava ieri il giornale - è che diventare delle persone felici può essere molto più complicato a volte che guadagnare denaro a palate». La felicità insomma è uno stato d'animo, qualcosa che non si compra come uno stock d'azioni. Il poverissimo popolo del Bangladesh è, in base a una recente ricerca, molto più soddisfatto di quello americano. E uno studio britannico effettuato nel 1952 mostrava che gli inglesi erano molto più contenti allora di quanto lo siano adesso.
Ad ogni modo di gente felice ce n'è ancora e molta secondo gli esperti consultati dall'Independent. Alcuni sono noti, la maggior parte no. In testa alla classifica c'è Camilla, nuova moglie del principe Carlo, donna realizzata al cento per cento. Chi più di lei potrebbe sentirsi in uno speciale stato di grazia? È riuscita a sposare l'amore della sua vita, ha cavalli, un titolo e, forse un giorno, persino un intero paese di sua proprietà.
Al secondo posto si piazza Chantelle, biondina svampita, miss «Nessuno» che è riuscita a vincere il «Grande fratello Vip» e a fidanzarsi con una popstar. Fin qui l'elenco è scontato, ma al terzo posto c'è già la prima sorpresa. Pam e Dave French non sono ricchi e non sono famosi per la loro bellezza o per qualche particolare talento artistico. Ma hanno preso in affido più di 600 bambini e sono tutt'ora in contatto con moltissimi di loro. La loro felicità sta tutta nella montagna di biglietti augurali che li travolge letteralmente a ogni festa della Mamma e del Papà. Al ventiduesimo posto c'è Amir Khan, pugile e ambasciatore di organizzazioni di beneficenza,un mito per I musulmani britannici. Lo segue a poca distanza la moglie di Gordon Brown. Madre di due figli, adesso attende fiduciosa che suo marito diventi il prossimo Premier. Anche la speranza porta la felicità. Come una vecchiaia vissuta in pace con se stessi. L'attrice teatrale Dame Maggie Smith occupa un prestigioso ventunesimo posto. Perché a 71 anni riesce ancora a commuovere le platee e ha il mondo ai suoi piedi. Gli occhi più brillanti del paese sono I suoi. Eppoi c'è Dominic Nelder. Dopo le bombe del 7 luglio quest'insegnante sconosciuto ha passato due mesi viaggiando nella Tube in gessato e bombetta strappando un sorriso alla gente. Ne ha collezionati più di 16mila e solo per questo meriterebbe un premio speciale della giuria se ci fosse. Ma lui ha gia' tutto quello che gli serve. È felice.