C’è il completamento Euro 5 della gamma LF

Al Transpotec Daf non porterà novità di rilievo, piuttosto il completamento Euro 5 (la norma antinquinamento obbligatoria dal 2009) della gamma LF. Per il momento la tecnologia prescelta da Daf per abbattere le emissioni inquinanti è l’SCR, che prevede l’impiego di un additivo (urea in soluzione). I più attenti noteranno anche leggeri ma efficaci ritocchi alla carrozzeria. Curiosità, invece, per l’ibrido che equipaggia un carro della stessa serie: la strada scelta è quella della possibilità di impiego di due motori (diesel ed elettrico in alternativa o in congiunzione). La potenza massima è di 136 kW (185 cav alli). L’XF 105 (camion dell'anno in carica) dominerà lo stand (padiglione 2) nella sua più recente ed esclusiva versione, l’Executive 510 cv, con livrea personalizzata gialla e il meglio delle dotazioni di bordo. L’esemplare in mostra sarà proprio il numero 1 (di 99). Un secondo stand è dedicato al TRP, programma mondiale di assistenza e gestione ricambi che ha come ambizioso obiettivo la capacità di gestire, in qualsiasi officina Daf, l’assistenza di qualsiasi veicolo pesante, proponendo anche ricambi compatibili. Poco dopo il Salone si svolgerà quello di Amsterdam, dove Daf giocherà in casa, ed è quindi presumibile che eventuali novità di cabina o di meccanica verranno lanciate in quella circostanza.