C’era una volta in fabbrica Il lavoro sul grande schermo

Lo Spazio Oberdan ospita la terza edizione di «Sguardi al lavoro», cinerassegna che analizza la tematica occupazionale con uno sguardo alla sua evoluzione e alle problematiche collegate. Oggi da segnalare «C’era una volta in fabbrica», letture dal vivo di Gianni Quilico tratte dallo spettacolo teatrale «A est del fiume Lambro. La classe operaia è in paradiso». A seguire, l’interessante «Signorinaeffe» con la presenza in sala della regista Wilma Labate. Domani, da non perdere «Impiegati» di Pupi Avati e «Giorni e nuvole» di Soldini.
Di lavoro si può anche ridere, pur con amarezza, come dimostra, sabato, l’indimenticabile «Fantozzi» di Salce. Infine, domenica, si chiude con la copia restaurata de «I sogni del signor Rossi» di Bruno Bozzetto (ore 15) e alle 21.30 con lo Charlot di «Tempi moderni» (in versione restaurata).