«C’è “il Giornale”? Allora non vengo»

«Con il Giornale non parlo». Sintesi del rifiuto di Dario Fo a partecipare a un dibattito a Telelombardia, dove ieri sera gli aspiranti candidati sindaci dell’Unione si confrontavano con una pattuglia di cronisti, tra cui il Giornale. Assenza che ha sorpreso non solo i suoi competitor, primo tra tutti l’ex prefetto Bruno Ferrante, ma anche i telespettatori. All’emittente sono infatti arrivate e-mail e telefonate di protesta per la «censura preventiva» fatta dal premio Nobel nei confronti del Giornale, che nei giorni scorsi aveva dato ampio risalto alla buona posizione di Fo rispetto al candidato Ferrante. Assenza definita «ingiustificata» anche dagli altri candidati, Milly Moratti e Davide Corritore.