C’è una nuova Musica nel porto di Genova

Luisa Barberis

C’è una nuova Musica da oggi nel porto di Genova: si tratta dell’ammiraglia di Msc Crociere giunta nel capoluogo ligure da dove salperà per tutta la stagione invernale. «Abbiamo fatto le cose in grande» ha dichiarato Domenico Pellegrino, direttore generale di Msc, «un progetto ambizioso per realizzare una nave dedicata ad una clientela medio-alta. Al suo interno anche una nicchia di lusso: una piccola nave dotata di vizi e stravizi all’interno di una grande ammiraglia dotata di ogni confort. Grandi anche le dimensioni di Musica: 294 metri di lunghezza, 13 ponti, 22 mila metri quadri di aree pubbliche. 1.275 cabine, per 3000 ospiti, tutte ottenute dalla ricerca di un’eleganza assoluta in termini di spazio e di forme unite alla perfetta armonizzazione di colori e materiali. Un’ammiraglia a sei stelle realizzata all’interno dello standard, già a cinque stelle, che da sempre caratterizza Msc Crociere, il tutto naturalmente made in italy. Un vero e proprio gioiello del mare che partirà da Genova durante l’inverno per itinerari di 12 giorni alternando la rotta nel Mediterraneo occidentale alla rotta in quello orientale.
Con quest’approdo Msc crociere consolida il ruolo strategico di Genova tra le sue rotte e con Musica apre la strada a progetti futuri che consentiranno di portare nel capoluogo ligure Msc Sinfonia, Msc Rhapsody e Msc Melody oltre alla gemella di Musica, Msc Orchestra: la più grande nave mai costruita da un armatore europeo insieme a Msc Poesia pronta nel 2008. Ad alimentare il connubio tra Msc Crociere e Genova anche il prossimo pontenziamento del porto crociere, con una ristrutturazione dei baccini Msc, ed un progetto per creare nuovi magazzini per gestire meglio i materiali di servizio. Nuovi sbocchi occupazionali verranno poi offerti dall’incremento degli uffici cittadini, sempre nel Wtc di zona San Benigno, che dovrebbero essere inaugurati già entro fine anno. Genova si prepara quindi ad accogliere navi tra le più belle d’Europa in attesa delle innovazioni promosse dall’Autorità portuale che ha in cantiere grandi progetti per Ponte Parodi, Ponte dei Mille e Ponte Andrea Doria.