Cè si dimette da deputato Resta in consiglio regionale

L’assessore leghista «sospeso» Alessandro Cè, sospeso da Formigoni, ha scelto: si è dimesso da parlamentare, optando per la Regione. Lo ha fatto poche ore dopo la sollecitazione arrivatagli dalla giunta elettorale del Pirellone che gli ha chiesto di risolvere l’incompatibilità di ruoli. «Una scelta che non ha nulla a che fare con l’altro problema» ha subito specificato Formigoni, che attende ancora le scuse di Cè per poterlo reintegrare in giunta. Ma intanto s’intravede la soluzione: Fi è pronta a rinunciare a subentrare a Cè con un proprio consigliere.