Cè vara il piano regionale contro l’emergenza caldo

È stato predisposto dagli assessorati regionali alla Salute e alla Famiglia il piano per l’emergenza caldo rivolto alla popolazione anziana. Diecimila manifesti in tutti i comuni della Regione, un numero verde cui rivolgersi per chiedere consigli su malesseri, dieta e indirizzi a cui rivolgersi. E una circolare inviata agli ospedali e alle Asl che invita le strutture a trovare posti letto, recuperandoli dai vari reparti. I pronto soccorso devono dare la precedenza agli anziani che si presentano e le Asl, insieme con i Comuni, avranno il compito di identificare gli ultra 75enni che vivono soli e che al momento sono sconosciuti ai servizi sociali o sanitari.