Cabaret, musica e un po’ di satira Bisio in tour con Elio e le Storie tese

Partenza il 28 giugno da Lignano, chiusura a Milano. Alla fine degli show subito in vendita il cd

Marco Guidi

da Milano

«Una serata tra amici, una chitarra e uno spinello», cantavano Elio e le Storie Tese nel 1997. Così è nato Coèsi se vi pare, concerto-spettacolo che Claudio Bisio e il complesso milanese porteranno in giro per l’Italia. Partenza il 28 giugno da Lignano Sabbiadoro, finale col botto il 28 luglio, all’Idroscalo di Milano. «Un anno fa - racconta Bisio - fra una pizza e un’anisetta, abbiamo deciso di fare un tour insieme». Ore e ore di prove nella cantina di via Folli, a Milano, ed ecco pronto il materiale per la tournée.
Lo show si preannuncia come un intreccio di note, monologhi e gag. «Ci siamo divisi le parti - dice Elio - Il 33 per cento è di Bisio, un altro 33 per cento è nostro, il resto è il frutto della nostra collaborazione. Tranne l’un per cento riservato a Mangoni». «Mi esibirò anche nel canto», anticipa Bisio fra le risate di Faso. Per il comico piemontese non è comunque una novità. Nel 1992 pubblicò infatti Patè d’animo, realizzato in collaborazione con il tastierista di Elio, Rocco Tanica. Proprio da Patè d’animo saranno tratti brani per Coèsi se vi pare, che riprenderà anche alcuni classici di Elio e le Storie Tese. Poche anticipazioni, invece, sugli inediti. Il pezzo forte sarà l’inno alla fantomatica Lega dell’amore.
Non solo canzoni. Il canovaccio prevede anche siparietti comici e divertissement, prendendo spunto dall’attualità e dalla politica. Niente battute su Calciopoli. «Avevamo anticipato tutto nel 1998 con Ti amo campionato. Ormai non c’è bisogno di aggiungere nulla», spiega Elio.
Ai concerti sarà in vendita un inedito «cd brûlé», registrazione in presa diretta dell’evento live appena conclusosi. Una trovata che Elio e le Storie Tese hanno già sperimentato nelle loro ultime esibizioni. Il fine? «Portarsi a casa le emozioni di una serata unica», risponde Elio. Lo spettacolo di Mantova sarà ripreso in diretta da Sky. Dal 25 agosto potrà essere acquistato al costo di sei euro su Prima Fila.