Le cabine rottamate dai cellulari Ma con una telefonata si salvano

Addio vecchie cabine telefoniche. Anche per loro è giunto, in via definitiva, il tempo della rottamazione. «Colpa» dei cellulari. E così l'Agcom, Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ha autorizzato Telecom a dismettere tutti i telefoni pubblici in eccesso, con la sola eccezione delle cabine ubicate in scuole, caserme e ospedali, e per quelle per cui cittadini e comuni faranno richiesta. Già, perché alcune di esse potranno salvarsi: cittadini ed enti pubblici e privati dovranno però inviare una mail a cabinatelefonica@agcom.it.