Cacao Pistocchi peccati in tazza

«Senza farina - Senza addensanti» è scritto sulla confezione di una golosità che non si smetterebbe mai di mangiare, spalmare, leccare: il Preparato per cioccolato in tazza, una squisitezza di Claudio Pistocchi, lo stesso a cui a Firenze si deve la Torta Pistocchi, 055.0516939, www.tortapistocchi.it, basso disco cioccolatoso la cui ricetta classica ha via via generato le versioni al peperoncino, agli agrumi di Sicilia, alle amarene e al caffè. Più il preparato in polvere, pensato a partire dal cioccolato fondente perché tutti possano prepararsi, senza dovere andare al bar o in pasticceria, «una bevanda voluttosa, carica di profumi e sapori, dalle suadenti note di cacao, impreziosita dalla gentilezza del fondente». È perfetta sia calda sia fredda, come salsa per il gelato o per rendere ancora più peccaminosa la Torta Pistocchi. Un consiglio? Preparare una fonduta in cui intingere pezzi di frutta fresca o secca.