Il cacao supera le 890 sterline

Cacao sugli scudi con i prezzi in progresso del 3,5% e oltre il muro delle 890 sterline per tonnellata. La benzina del rialzo arriva dalla Costa d'Avorio, principale produttore mondiale di cacao, dove il governo si prepara ad attaccare le aree del paese controllate dai ribelli. In volo anche il petrolio. Il calo delle scorte di greggio Usa e l'aumento assolutamente simbolico della produzione giornaliera Opec non hanno certo incoraggiato i ribassisti. Pausa di consolidamento per l'oro a 428,70 dollari l'oncia dopo il rally ispirato dalla caduta di credibilità dell’euro.

Annunci

Altri articoli